274_b

Coppa dott. Luigi Quaiotto

Coppa con manici squadrati, costituita da corpo in parte cilindrico, in parte emisferico, gambo corto, nodo ad anello e base ad imbuto rovesciato; poco sotto il bordo, fregio a rilievo con foglie d’alloro, ripetuto alla base; scanalature fratte sui manici e terminazione a ricciolo.

Coppa challenge triennale messa in palio, nelle Regate di Salò, nella specialità outrigger a 2 vogatori e timoniere, juniores, 1500 m in linea retta:
– vinta da Catullo Terenzio e Giada Giovanni, con timoniere Gino Bettini, il 14 settembre 1924;
– vinta il 1 giugno 1925, da Gino Bettini, Dal Carlo, con timoniere Carlo Bettini;
– vinta e assegnata definitivamente alla Bucintoro il 27 giugno 1926, grazie a Guido De Felip, Giuseppe Signoretto, con timoniere Gino Bettini

Coppa con manici squadrati, costituita da corpo in parte cilindrico, in parte emisferico, gambo corto, nodo ad anello e base ad imbuto rovesciato; poco sotto il bordo, fregio a rilievo con foglie d’alloro, ripetuto alla base; scanalature fratte sui manici e terminazione a ricciolo.

Coppa challenge triennale messa in palio, nelle Regate di Salò, nella specialità outrigger a 2 vogatori e timoniere, juniores, 1500 m in linea retta:
– vinta da Catullo Terenzio e Giada Giovanni, con timoniere Gino Bettini, il 14 settembre 1924;
– vinta il 1 giugno 1925, da Gino Bettini, Dal Carlo, con timoniere Carlo Bettini;
– vinta e assegnata definitivamente alla Bucintoro il 27 giugno 1926, grazie a Guido De Felip, Giuseppe Signoretto, con timoniere Gino Bettini

Società

Città

Provincia

Regione

Disciplina sportiva

Anno di realizzazione

Periodo Storico

Tipologia

Autore