P. 21

Don Raffaele Mariotti – Fondatore

Don Raffaele Mariotti è il fondatore della Società Ginnastica Fortitudo a.s.d. 1901.
Raffaele Mariotti nacque a Bologna il 2 luglio 1867, secondogenito di una famiglia originaria della montagna tosco-emiliana. Ordinato nel 1887, dopo circa due anni fuori città, fu richiamato a Bologna come Cappellano della chiesa di Santa Maria Maddalena per occuparsi dei giovani della Congregazione festiva della Beata Vergine della Buona Volontà. Desideroso di porre rimedio al disagio che minacciava la pace e l’ordine della società in quel periodo, Don Mariotti maturò il progetto di dare un riparo morale oltre che fisico, ai tanti giovani che dopo il lavoro cercavano un po’ di sollievo e di passatempo. Concepì allora un Ricreatorio (il primo, molto primitivo, prese vita nel 1890 in via Zamboni), dove si potevano radunare i ragazzi che, di solito, si divertivano a tirar sassi a chi passava per i viali di circonvallazione. La sua idea ebbe un immediato successo perché i giovani potevano appagare la loro naturale inclinazione al gioco e al divertimento in un ambiente sano. Questo esempio fece scuola e i ricreatori si moltiplicarono.
Dopo alcuni trasferimenti in diverse zone della città, quello di don Mariotti ebbe finalmente sede più degna. Nel 1902 venne infatti acquistato il Ricreatorio di Via San Felice che per la sua posizione e l’ampia area cortilizia divenne ben presto la sede della Direzione Generale dell’Opera dei Ricreatori. L’anno prima, nel maggio del 1901, Bologna aveva ospitato il V° Concorso Ginnastico Federale e nell’occasione in Piazza dell’Otto Agosto era stato allestito uno “Stadio Greco”. La perfetta esecuzione di esercizi, lo sventolio degli stendardi delle società ginnastiche e i colori delle divise degli atleti che attraversavano in lunghi cortei la città, contribuirono a rendere solenne e festosa la manifestazione. Don Mariotti fu testimone, assieme ad un gruppo dei suoi giovani, di quell’evento e seppe coglierne tutte le implicazioni sul piano della spettacolarità e della capacità attrattiva propria di quel genere di dimostrazioni, al punto che già qualche mese dopo, il 3 ottobre 1901, in seno all’Opera dei Ricreatori e da subito affidata alla Reale Federazione Ginnastica d’Italia, venne istituita la Società Ginnastica Fortitudo.
Il sacerdote si spense nel 1920. Riposa nella Sala 1 del Recinto Monaci e Cappuccini della Certosa di Bologna. L’epigrafe recita: “Al Cav. Raffaele Mariotti, generoso apostolo ai giovani, fondatore dei ricreatorii maschili popolari cattolici e della Società Ginnastica “Fortitudo”. Ammiratori e discepoli sempre memori dell’opera sua, con affettuosa gratitudine diedero il tributo e l’onore di questo sepolcro. N. MDCCCLX – M. MCMXX”.

Società

Città

Provincia

Regione

Disciplina sportiva

Anno di realizzazione

Periodo Storico

Tipologia

Autore