tessera Centese Ciclistica

Tessera sociale – anno 1923

Tessera di accesso al Velodromo Centese rilasciata nel 1923 a Lucilio Dalla Vecchia.

Alcuni storici della Ciclistica Centese 1911 A.S.D. hanno tentato recentemente di reperire materiale della società, in particolare riguardante l’inizio dell’attività della società. In quest’opera di ricerca, il Sig. Saturno Dalla Vecchia fornì informazioni di prima mano del papà, Lucilio Dalla Vecchia, in squadra già nel 1911, anno di fondazione della società. Con una punta di orgoglio e di commozione Saturno ha ricordato il padre come un uomo tutto d’un pezzo, un lavoratore un po’ eccentrico ma “rapito” più dal suo lavoro che dal guadagno. Lucilio Dalla Vecchia, classe 1889, emigrato in giovane età dal vicentino fu uno dei primi corridori della Ciclistica Centese a partire – come detto – dalla data della sua fondazione nel 1911. Anche se i risultati agonistici non furono né molti né prestigiosi, certamente, fu uno dei primi ciclisti a frequentare il “Velodromo Centese”, inaugurato ufficialmente nell’aprile del 1923 presso Corporeno con la presenza di Costante Girardengo: infatti la tessera rilasciata a Lucillo dalla Vecchia, in data 19 maggio 1923, ha i timbri apposti sulla Tessera, da gennaio ad agosto del 1923.
Lucilio Dalla Vecchia fu un corridore abbastanza longevo, ricordato da coloro che lo conobbero con una folta barba e in sella ad una bicicletta da bersagliere con le ruote piene e col manubrio da corsa, a conferma della sua simpatica eccentricità e del suo amore per il ciclismo.
La tessera è stata stampata presso la tipografia A. Ganna di Milano.
Da notare che la tessera reca la firma del Presidente della Ciclistica Centese, G(aetano) Calanchi, e dal Segretario, sembra di leggere Alfredo Baracchi.
Nel 1923 alcuni appassionati costruirono a Cento un Velodromo che ebbe vita fino al 1926, quando fu abbandonato perché non regolamentare.

 

Anno di realizzazione

Autore

Disciplina sportiva

Periodo Storico

Provincia

Regione

Società

Città

Tipologia